sabato 25 novembre 2017

I Colori del Natale

A Natale nulla viene lasciato al caso, neanche i colori!
Avete mai fatto caso ai colori del Natale? beh, chiaramente i designer tendono a portare novità anche in questo ambito, utilizzando colori inusuali come il viola, il fucsia, a volte il nero, ma sono l'oro, il verde, il rosso a dare la vera atmosfera natalizia!


Certo, questi sono colori a cui siamo abituati e che tendiamo ad associare al Natale a priori. Ma la domanda è: come mai? Perché proprio il rosso, il verde, l'oro (ma anche il bianco e l'argento) e non, ad esempio il viola o il marrone?


Il motivo è semplice.

Perché anche i colori, a Natale, hanno un significato profondo, radicato all'interno della tradizione.

Vediamo allora quali sono:


Il colore per eccellenza del Natale è il Rosso, colore caldo, accogliente. Il colore del fuoco e, ovviamente, del vestito moderno di Babbo Natale.
Il rosso però, rappresenta anche il colore dei re, dei papi, dell’aristocrazia con abiti, mantelli, arazzi e tappeti in velluto rosso. Ancora una volta il rimando è alla sovranità di Gesù. Esprime inoltre gli aspetti della rivitalizzazione e del risveglio energetico. Sottolinea il vissuto psichico di chi dal buio si riaffaccia alla luce e alla vita, e comunica calore e intensità di sentimenti.Il rosso è anche il colore associato alle radici, quindi alle origini, la famiglia, il cibo, la casa, la tradizione; tutto ciò che rappresenta stabilità, sicurezza e garanzia di sopravvivenza.


Il Verde è anche molto importante all'interno della tradizione Natalizia. L’albero, simbolo laico di queste festività, ma anche il vischio sotto cui si scambiano promesse gli amanti guardando al futuro; il verde infatti è il colore della speranza. In molte raffigurazione della seconda metà dell’800 Babbo Natale è vestito di verde perché con i suoi regali portava la speranza nelle case. E' il colore della natura brulicante di crescita e satura di profumi, ci ricorda il rinnovamento ciclico del mondo naturale che muore per rinascere ogni primavera, da questo punto di vista è quindi un colore che dà sicurezza e richiama immagini di prati, radure e boschi freschi nella calda estate.


Il Bianco evoca la purezza e la spiritualità.In tutte le religioni il bianco è il simbolo della divinità, anche il cristianesimo  associa la luce alla realtà spirituale, dice Gesù:”Io sono la luce del mondo, chi mi segue non cammina nelle tenebre, ma avrà la luce della vita” (Gv 8,12). Oltre ad indicare la neve e il ghiaccio dell'inverno.Colore di un nuovo inizio che simboleggia la liberazione dai vincoli del passato e la libertà di scegliere la propria strada.


L’oro è l’esaltazione del giallo, il colore regale, legato alla nascita di Gesù, il "Re dei Re",  è il colore del sole di cui si aspetta il ritorno dopo l’oscurità dell’inverno, ma anche il colore della conoscenza personale, della consapevolezza di se stessi e dell’autostima. L’oro identifica sia la ricchezza materiale dei sovrani sia la saggezza che dovrebbe giustificarne il potere. L’oro a Natale ha una duplice valenza: onorare la nascita di Gesù e invitare a una rinascita interiore verso il miglioramento e la consapevolezza di sé. Insieme all'Argento è considerato il colore della regalità e della preziosità, che rappresentano la celebrazione della nascita di Cristo.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails