Translate

domenica 23 maggio 2010

Natale in Giappone



Merii Kurisumasu! direbbe un giapponese che vuole augurare Buon Natale. In Giappone i cristiani siano meno dell’1%, ma i giapponesi non rinunciano comunque a una festa meravigliosa come il Natale. Qui è considerata esclusivamente sotto il profilo consumistico, perdendo un po’ della sua magia..
Il 25 dicembre qui non è un giorno di vacanza, ma la popolazione festeggia comunque questa giornata. Le luci natalizie, qui, si accendono già dalla fine di ottobre, e comprendono luminarie, decorazioni su edifici e torri, musiche natalizie nelle stazioni, per strada, babbi natale che passeggiano in giro e nei centri commerciali che inducono i clienti a comprare entro il 25 dicembre. Il Natale, comunque, viene considerato soprattutto come festa romantica, da trascorrere insieme al proprio marito/fidanzato, gli innanorati si scambiano regali (come a San Valentino) e si va a cena fuori per festeggiare..spesso le ragazze scelgono proprio questo giorno particolare per dichiarare i loro sentimenti!
Il dolce "tipico" di questa festa è la Torta di Natale o Kurisumaki Keki, farcita con panna e decorata con tema natalizio. I regali vengono scambiati sia tra partner che tra amici e di solito si tratta di piccoli pensierini che possono andare dai peliches ai fiori o anche gioielli, se per i più facoltosi, mentre per i più piccoli non manca il Babbo Natale giapponese, ovviamente. Il 25 dicembre, però, è l'ultimo giorno dedicato al Natale, perchè già dal 26 le decorazioni e gli alberi addobbati lasciano il posto per i preparativi per la festa del nuovo anno (l'oshogatsu).

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails